Assicurazioni con scatola nera

 

assicurazioni con scatola nera moto

Sconto fino al 10% sulle assicurazioni con scatola nera

Ci sono diversi modi per risparmiare sulla polizza della moto e scegliere delle assicurazioni con scatola nera è una di queste.

La scatola nera, detta anche black box, ha la stessa funzione di quelle che si è soliti sentir nominare in riferimento agli aerei, una piccola scatola in grado di registrare tutti quei dati per la quale è stata programmata. La storia narra infatti che la scatola nera fu inventata negli anni ’50 in seguito ad un incidente di un velivolo a reazione con lo scopo di creare un congegno indistruttibile che registrasse tutto ciò che accadeva nella cabina di comando, dalla strumentazione di volo alle voci dei piloti.

L’idea delle assicurazioni con scatola nera nasce con lo stesso obiettivo prevedendo quindi che sulla moto venga installato un dispositivo satellitare che monitori valori e livelli, ma soprattutto il comportamento e la velocità di chi guida. Tra i principali presupposti che hanno spinto le compagnie assicurative ad offrire questo tipo di polizza per motocicli e veicoli in genere ritroviamo le frodi legate ai sinistri. Assai frequente in Italia è infatti il fenomeno per cui tanti furbi presentano denunce con tanto di falsa ricostruzione dell’incidente stradale dettagliata.

Quali sono i vantaggi per i motociclisti che scelgono le assicurazioni con scatola nera?

1. Il risparmio
Ottenere un premio inferiore non dispiace a nessuno ovviamente e con la black box si può ottenere una riduzione anche del 10% sull’importo da versare.
2. Ricostruzione dei sinistri
Anche se si è certi di essere nel giusto, spesso è difficile dimostrarlo, ma con le registrazioni e rilevazioni gps si è certi di avere delle prove inconfutabili.
3.  Segnalatore in caso di furto
La scatola nera non è un antifurto per moto, ma nel caso ci venga portata via con la scatola nera è possibile rilevare la sua posizione.  Essendo infatti un localizzatore Gps connesso a una centrale remota tramite scheda telefonica, la posizione (così come la velocità) vengono registrate in continuum.

 

Quali sono invece gli svantaggi?
Le opinioni sulle RC moto con scatola nera non sono mai state omogenee e a tutt’oggi si basano su luoghi comuni in realtà non veritieri al 100%. Ad essere criticati sono stati diversi aspetti come la violazione della privacy, la concreta possibilità che quanto registrato non giocasse a favore del motociclista (si pensi ad esempio ad eventuali eccessi di velocità) e anche in riferimento alla sua funzione antifurto si dice che per i ladri sia molto semplice individuare la scatola nera, smontarla e/o disattivarla.

Dalle prime assicurazioni con scatola nera sono cambiate parecchie cose e le più moderne versioni di black box si attivano solo il caso di urto e, in riferimento alla privacy, nonostante l’assicurato dia il proprio consenso ad essere monitorato, esistono degli specifici limiti imposti dal Garante sulla Privacy.

Leave a Reply

Your email address will not be published.