Carrello portamoto cosa sapere

È proprio dei giorni scorsi la notizia dell’incidente avvenuto a Nuoro, in Sardegna, che ha visto coinvolta una donna. Mentre era alla guida della sua automobile, è stata investita da un carrello porta moto, sganciatosi da un camper di turisti che proveniva dalla carreggiata opposta.

Per le vacanze estive può essere utile dotarsi di un carrello moto per trasportare la due ruote nel luogo di villeggiatura scelto. In questo articolo parliamo di tutto quello che devi sapere per agganciare un rimorchio.

L’auto deve essere dotata di gancio traino omologato. Quest’ultimo  si può acquistare nuovo o usato e per richiedere il collaudo è necessario compilare dei documenti da presentare presso la motorizzazione civile, ecco quali:

  • Modulo di domanda;
  • Dichiarazione di montaggio in regola;
  • Documentazione tecnica del dispositivo installato rilasciata dal costruttore;
  • Fotocopia della carta di circolazione;
  • Versamento di due bollettini: uno di 25 euro equivalente alla tariffa motorizzazione e uno di 14,62 euro, imposta bollo.

In seguito viene rilasciato un tagliando autoadesivo da incollare sulla carta di circolazione. Il montaggio e lo smontaggio del gancio traino devono essere aggiunti al libretto di circolazione. Successivamente puoi pensare all’assicurazione carrello moto (leggi sotto i dettagli).

Quanto costa il montaggio gancio traino?

Il costo gancio traino varia a seconda del modello di auto, se è nuovo o usato, se è fisso o mobile. Mediamente va dai 170 euro in su, a cui va aggiunto il prezzo del montaggio, circa 120 euro.

Se si acquista un carrello portamoto usato, basterà fare il passaggio di proprietà e verificarne lo stato generale. Se invece si acquista nuovo, il costo comprenderà l’immatricolazione e la targa ripetitrice.

Secondo la normativa, la massa trainabile da un auto di medie dimensioni è di circa 600 kg, dunque si possono portare massimo due moto.

È necessaria un’assicurazione carrello moto a parte?

Il carrello è tutelato dalla tua polizza auto a cui dovrai aggiungere l’estensione assicurazione carrello moto (gancio traino), che coprirà i danni provocati a terzi durante la circolazione, il che comporta un costo maggiore del premio da pagare del 5%. Per quando invece, il carrello è sganciato dal veicolo, puoi stipulare una polizza rimorchio contro il rischio statico a parte (facoltativa). Calcola online un preventivo inserendo la garanzia gancio traino.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.