Come funziona l’assicurazione a chilometri

assicurazione a km, rc moto, ciclomotori

Una tipologia di rc moto che permette un risparmio sul premio è l’ assicurazione a km, detta anche a consumo. Questa polizza permette di pagare una tariffa calcolata sul numero dei chilometri prestabilito in aggiunta ad una quota fissa di premio, quota inferiore alla media rispetto agli altri tipi. Si pagano effettivamente i chilometri percorsi nel corso dell’anno di copertura.

L’assicurazione chilometrica è rivolta a chi percorre 5 mila km in un anno. Ci sono però coperture che consentono di stabilire con la compagnia la fascia dei chilometri da percorrere. Se si superano si pagherà un conguaglio, in caso contrario si otterrà un rimborso.

Come avviene calcolo chilometri percorsi?

I chilometri vengono calcolati grazie ad un dispositivo satellitare, o scatola nera, che viene installato sulla moto, in grado di rilevare anche eccessi di velocità, cambi direzioni… Tra questi, il Rider1, che è stato sviluppato appositamente per le due ruote. Non solo tiene traccia della distanza percorsa, ma funziona anche da localizzatore GPS, il che permette in caso di furto o incidente grave, di rintracciare il motociclo.

L’ assicurazione a km conviene? La risposta è si se si è sicuri di non superare la soglia dei 5.000 chilometri l’anno, quindi per chi utilizza la due ruote per brevi tratti o solo d’estate, ad esempio. Valuta quindi le tue abitudini e scegli la polizza moto a consumo per avere un vantaggio sui costi totali.

Confronta online i preventivi e scegli la polizza moto più adatta alle tue esigenze.

Tra le compagnie che offrono assicurazione a km, vi è ad esempio Italiana Assicurazioni e SaraFree Assicurazioni.

In alternativa, puoi stipulare una polizza temporanea, per un mese o sospendibile. Ti rimandiamo all’articolo Sospensione assicurazione moto: come fare, per maggiori dettagli.

Scegliere la formula più adatta in base alle proprie abitudini consentirà di risparmiare sul premio finale.

Leave a Reply

Your email address will not be published.